La Responsabilità nei confronti della Comunità

Il nostro senso di responsabilità nei confronti della comunità deriva dalla forte convinzione che nessuno di noi sia isolato. Facciamo tutti parte di un sistema e quindi possiamo prosperare solo se l’intero sistema prospera. La società, la comunità, i pazienti, i nostri collaboratori ed il Pianeta sono le parti viventi di questo sistema. Dobbiamo prenderci cura di ciascuno di loro se vogliamo garantire la sostenibilità a lungo termine della nostra azienda e delle famiglie che da questa dipendono. Inoltre, crediamo che sia possibile generare valore sociale producendo contemporaneamente valore per l’Azienda, collegando il successo dell’Azienda al progresso della società.


Scendi per maggiori dettagli

Il nostro impegno

  • Ci prendiamo cura delle nostre comunità: vogliamo investire risorse e competenze nello sviluppo della comunità in cui viviamo per contribuire ad una crescita integrata e sostenibile a lungo termine.


  • Aiutiamo ed educhiamo le persone a prendersi cura della propria salute e dell’ambiente.


  • Ci impegniamo per la sostenibilità sociale, culturale, economica e ambientale delle comunità e delle città in cui viviamo.


  • Aiutiamo chi è in stato di bisogno in tutti i Paesi in cui il Gruppo è presente. Lavoriamo in partnership con i principali stakeholder perché ciò avvenga.

Linee Guida di Gruppo per lo Sviluppo di Comunità

Un Comitato per le Attività Sociali e di Sviluppo di Comunità (CASSC) sovrintende le attività a beneficio della comunità, in particolare relativamente al territorio di Parma, dove è presente il Quartier Generale dell’Azienda.

Alla fine del 2017, il Comitato ha emanato le Linee Guida di Gruppo per lo Sviluppo di Comunità, per favorire lo sviluppo di specifici piani di responsabilità sociale per le comunità dei nostri Paesi di riferimento. All’interno delle linee guida sono state individuate tre aree d’intervento prioritarie: Salute e ambiente, Sviluppo sociale, culturale ed economico e Solidarietà.

Le nostre aree di focus per lo Sviluppo di Comunità

Principali iniziative del 2017

Il progetto Parma, io ci sto!


Dal 2016 Chiesi è stata tra i fondatori e supporter dell’associazione “Parma, io ci sto!”, un modello di integrazione per lo sviluppo della città. L’associazione ha l’obiettivo di favorire la collaborazione tra cittadinanza, mondo imprenditoriale, mondo accademico e istituzionale, per promuovere progetti di sviluppo economico e sociale del territorio di Parma e provincia.

Progetto Guri


Nel 2017, Chiesi Brasile ha sostenuto il progetto Guri “Musica negli Ospedali” dell’associazione locale Santa Marcelina Cultura, che ha l'obiettivo di fornire educazione musicale a giovani provenienti da famiglie economicamente svantaggiate.

Volontariato


Incoraggiamo le attività di volontariato tra i nostri dipendenti. Nel 2017, nel corso della Settimana del Volontariato Chiesi, i dipendenti di Parma hanno effettuato 1.650 ore di volontariato, aiutando 21 associazioni non-profit locali. Esistono diverse declinazioni di questo impegno nelle nostre filiali, con iniziative specifiche per Paese, al fine di favorire l’impegno dei dipendenti in attività di solidarietà.

Progetto Bugg


Nel 2017, Chiesi USA ha sviluppato un progetto di collaborazione con una scuola elementare locale svantaggiata, con l’obiettivo di migliorare l’esperienza complessiva di apprendimento degli studenti su quattro aree principali: comportamentale, attività fisica, alimentazione sostenibile e potenziamento del curriculum scientifico.

Donazioni di farmaci


Dal 2016, Chiesi collabora e fornisce farmaci anti-asmatici a International Health Partners (IHP), un’organizzazione non-profit che distribuisce medicinali a popolazioni in situazione diemergenza umanitaria.

Chiesi Foundation Onlus

E' un’organizzazione non-profit fondata nel 2005 come una delle espressioni della responsabilità sociale del Gruppo, con lo scopo di migliorare la salute e alleviare le sofferenze dei pazienti affetti da malattie respiratorie e neonatali.
I programmi e le attività della Fondazione sono principalmente rivolti ad alcune delle aree più povere del mondo, in cui il Gruppo non ha attività commerciali o produttive.

PROGRAMMI DI CHIESI FOUNDATION

Dal 2014, la Fondazione porta avanti il Progetto NEST (Neonatal Essential Survival Technology) con l’obiettivo di contribuire a ridurre la mortalità neonatale attraverso il miglioramento della qualità dell’assistenza ai neonati in paesi a basso e medio reddito, con attenzione specifica ai bambini prematuri, critici e di basso peso, in collaborazione diretta con i professionisti sanitari nei Paesi interessati.

Dal 2014, la Fondazione sostiene il Progetto GASP - Global Access to Spirometry Project, sviluppato da un team di specialisti in ambito pneumologico della British Columbia University. Il Progetto GASP ha sviluppato con successo un modello per la diagnosi e la gestione delle patologie respiratorie croniche, attraverso l’accesso alla spirometria e programmi di formazione rivolti a paesi e ospedali a medie e basse risorse.

Chiesi Foundation at a glance